Dal porno.. alle stelle: chi è diventato famoso?

di Valentina Commenta

Qui in Italia abbiamo assistito sempre al passaggio di starlette di indubbia e dubbia fama dalla televisione normale al porno. Grazie ad un portale specializzato possiamo al contrario saggiare come negli Stati Uniti, a pagare, sia sempre stato il percorso opposto: quello dai set pornografici al cinema tradizionale. Insieme scopriremo qualche volto noto e meno noto dei due settori divenuto, pur partendo dalla pornografia spicciola, una stella hollywoodiana a tutti gli effetti.

Il primo esempio, quello più eclatante che viene fatto è senza dubbio quello di Sylvester Stallone.  L’attore di origini italiane si rese protagonista di un film che non dava davvero adito a dubbi di sorta:  “The Itallian Stallion” (che tra le altre cose è anche il soprannome con il quale spesso viene indicata la nostra pornostar di fama internazionale Rocco Siffredi, n.d.r.). Per lui non si è trattato di una transizione voluta quella nel porno. Con il lancio del primo Rocky infatti scoppiò uno scandalo per questo suo passato a luci rosse. L’attore ammise candidamente:

In quel periodo ero disperato. Ci sono cose che si fanno quando si ha fame e che non faresti in condizioni normali.

E se per Jackie Chan e Marilyn Monroe si è trattata di una scelta di comodo, dettata in buona parte dalla tipologia di film erotici che venivano girati qualche decennio, diverso è il discorso per una ex pornostar che tutti noi conosciamo bene: ovvero Sasha Grey. Nel suo caso il cambiamento è stato radicale e decisamente voluto. Alcuni critici cinematografici si prendono burla delle sue esperienze. Ma rimane il fatto che da quando ha girato il film di Steven Soderbergh  The Girlfriend Experience, l’attrice ha iniziato ad essere richiestissima sia da autori indie che blockbuster hollywoodiani.

Tra i nuovi progetti che la vedono al lavoro anche una sorta di ritorno alle origini. Interpreterà infatti la pornostar Paula nel film “Inferno”, biopic della leggenda Linda Lovelace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>