Un bicchiere di Chianti come afrodisiaco

di Redazione Commenta

Le donne che bevono vino hanno una vita sessuale più piacevole, e a letto si divertono di più di chi è astemio, per ragioni di etica o di salute. Lo rivela uno studio condotto dall’Università di Firenze in collaborazione con l’ospedale di Santa Maria Annunziata, su un campione di 800 donne tra i 18 e i 50 anni. Gli esperti hanno così scoperto che uno o due bicchieri al giorno di vino potrebbero portare a una vita più appagante in camera da letto.

Beate le donne toscane che, tra i cibi afrodisiaci, possono vantare di avere sempre a disposizione un buon bicchiere di Chianti.

Grazie al Female Sexual Function Index, tabella che viene utilizzata dai medici per valutare il benessere femminile e la salute sessuale della donna, è emerso che i bevitori avevano un punteggio superiore agli astemi.

Tale punteggio viene determinato dall’incrocio di diversi fattori, tra cui l’eccitazione sessuale, l’orgasmo, la soddisfazione sessuale e il dolore e varia tra 2 e 36. Perciò un punteggio più alto significa una migliore salute sessuale. Nel complesso, le donne che bevevano in media due bicchieri al giorno hanno segnato una media di 27,3 punti, rispetto al 25,9 di coloro che bevevano un solo bicchiere e al 24,4 dei non bevitori.

Principale autore dello studio è il dottor Nicola Mondaini che ha spiegato così il risultato della sua ricerca:

Storicamente, gli aspetti del vino e la sessualità sono noti fin dai tempi della Grecia antica. Ma il campo della disfunzione sessuale femminile è ancora, per certi versi, del tutto inesplorato.

Insomma c’è ancora molto da scoprire sulla sessualità femminile, e sull’effetto che il cibo e l’alcol hanno su di essa.

Nel frattempo lo studio del dott. Mondaini ha portato alla luce un altro dato curioso: le donne più anziane sono quelle che hanno totalizzato un punteggio più alto, perciò sembrano godere di una vita sessuale più soddisfacente delle loro “nipotine”.

In attesa di nuove ed eccitanti (è il caso di dirlo) scoperte, questa volta prendiamo esempio dalle nostre nonne. Mettiamoci a tavola, buttiamoci alle spalle i problemi della vita quotidiana e leviamo in alto i calici per brindare a una vita sessuale migliore.

Via | dailymail.co.uk
Photo Courtesy | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>