100 orgasmi al giorno, uomo in perenne erezione

di Valentina Commenta

100 orgasmi al giorno? Non è un sogno per chi li sperimenta. Chiedetelo a Dale Decker che ha visto rovinarsi la sua vita per uno stato di eccitazione perenne. Uno stato doloroso e affaticante che non andrebbe augurato nemmeno al peggior nemico.

Ci si può ridere e scherzare e noi donne essere invidiose del pene maschile e della capacità che hanno gli uomini di gestire il sesso grazie al loro “gioiello”. Ma quanto gli orgasmi si avvicinano al centinaio, di giorno e di notte, il problema non è solo il classico “durello” da nascondere ma un erezione che non abbandona ed in pratica uno stato di eiaculazione perenne. Immaginate che imbarazzo deve essere per quell’uomo vivere un tale situazione, a tal punto da avere problemi ad uscire di casa e costringerlo a lasciare il lavoro?

E dal punto di vista sessuale non è che vada poi meglio. Soprattutto se si pensa che la moglie è costretta a dormire in una camera separata. Senza riuscire a soddisfarlo sessualmente. E senza essere soddisfatta lei stessa. La sindrome da eccitazione sessuale persistente è un problema molto serio. E l’uomo ha iniziato a soffrirne circa due anni fa dopo una brutta caduta di schiena. I medici dai quali è in cura purtroppo non hanno trovato ancora modo di aiutarlo.

E se da un certo punto di osservazione della vicenda, grazie alle numerose eiaculazioni ed all’eccessiva produzione di sperma l’uomo (da quel che la scienza ci indica, N.d.R.) corre meno rischi di sviluppare un cancro alla prostata, di certo è tutt’altro che felice.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>