Valentina Nappi, porno contro il razzismo

di Valentina Commenta

Valentina Nappi è una delle nostre pornostar più famose nel mondo. Sebbene esordiente da alcuni punti di vista, è forse quella che negli ultimi mesi ha fatto parlare di sé non solo per i video porno da lei girati, ma per le iniziative che potremmo definire “correlate”. Ora lancia la provocazione della “blowgang” con i “clandestini” giunti in Italia in risposta alle proposte politiche di Matteo Salvini, il leader della Lega.

La potete amare o odiare, ma è impossibile non riconoscere che quando si tratta di esprimere un parere o dare vita ad uno scandalo Valentina Nappi sa gestire più che bene la situazione anche per ciò che riguarda la comunicazione. E’ in grado di fare un pregevole uso del social e chi la sta criticando per aver lanciato l’idea della black blowgang (una fellatio di gruppo) ad alcuni immigrati qui in Italia, è un ipocrita come forse pochi ne esistono al mondo. Trovatemi un uomo che rifiuterebbe del sesso orale apparso così, dal nulla e poi ne riparliamo. Non dobbiamo nemmeno dimenticare che la Nappi per una delle sue ultime gangbang fece partire un contest in rete per pubblicizzare l’evento e dare modo ai suoi fan di divenire parte integrante del suo lavoro, verificando che tutti avessero i requisiti sanitari per partecipare.

Quando si tratta di porno Valentina Nappi, che ricordiamo è stata scoperta da Rocco Siffredi, agisce sempre in modo serio e calcolato. Siamo quindi curiosi di capire come andrà a finire questa “storia” vissuta tra politica e sesso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>