Lap Dance, io lo conquisto così…

di Cristiana Commenta

Complice il caldo e la gran voglia di spogliarsi, mi è venuto in mente di inaugurare il mio spazio all’interno di Peccaminoso con un gioco divertente per le donne desiderose di sedurre un uomo in maniera originale.
Sappiamo bene che il primo passo oggi spetta alle donne, ma come stupire qualcuno e far si che quello non resti un appuntamento isolato?

Dopo una buona cena, trovarsi in sintonia può anche essere più facile pensando ad un “dopo cena” intrigante. E forse ripensando alla ballerina di lap dance della metro di Milano (ci sono diverse palestre che annoverano interessanti corsi di lap dance: se non altro, aiutano ad avere un fisico ben scolpito) quello che mi è tornato alla mente è un lento, cadenzato striptease. Visto che abitualmente trovare un palo che faccia al caso nostro non è cosa semplice, proverei un più classico e sempre gradito strip…magari in stile Basic Instinct.

Non dovrete preoccuparvi troppo di movimenti complicati, badate bene ad essere sensuali, senza correre il rischio di apparire ridicole e goffe. E sottolineo anche un’altra cosa: evitate di farlo nella stessa stanza della Playstation: il connubio uomo+giochi elettronici potrebbe risolversi a favore loro…

Piuttosto prestate molta importanza alla lingerie che dovrà essere provocante.
Un indirizzo importante nel vostro carnet, per acquisti anche online è sicuramente Agent Provocateur, capi intimi di cui difficilmente la vostra preda potrà dimenticarsi. Fino allo scorso anno testimonial della linea era la splendida (ed altrettanto “peccaminosa”) Kate Moss, sostituita per la nuova collezione dall’intrigante brasiliana Alice Dellal.

Si tratta di un intimo che lascia ben poco alla fantasia e che lo farà restare letteralmente a bocca aperta.
Non dimenticate un altro accessorio fondamentale nel vostro repertorio: tacchi, tacchi vertiginosi, accompagnando da un sottofondo soft e da un buon vino, per farlo definitivamente impazzire.

Piazzate una sedia in mezzo alla sala…ed il gioco è fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>