Sex toy Duet Lux, un piacere discreto

di Gianni Commenta

Le apparenze ingannano, anche quando si parla di sex toys. Crave lancia il vibratore Duet Lux, un sex toy per lei così discreto che può essere portato anche in ufficio senza destare alcun sospetto. Siete pronte a scoprire il vibratore che farà impazzire le donne che non riescono mai a staccarsi dal proprio posto di lavoro?

Duet Lux, del tutto simile a una chiavetta USB, può essere caricato grazie a una presa inserita nel proprio pc o in un qualsiasi altro device elettronico che mostri una porta USB utilizzabile in ogni contesto. La carica assicura una prestazione di ben 45 minuti e il packaging del sex toy è lussuosissima: il vibratore è infatti dorato all’esterno (novità che lo differenzia dagli altri Duet) sulla sezione dedicata alla carica e dotato di una parte vibrante rivestita in gomma delicata e molto morbida.

Orgasmo e piacere a parte, è sempre più comune la produzione dei sex toys che prendono spunto dagli oggetti di tuttti i giorni; un’idea che, se da un lato può sembrare divertente e originale, dall’altra rischia di dare vita a qualche imbarazzante episodio, a casa come a lavoro. Un esempio: immaginate di confondere la paperella di gomma usata per il bagnetto dei vostri figli con quella usata da voi per un massaggio erotico rilassante nella vasca da bagno? E che dire poi della Pulsa Ball, la palla spugna dal cuore vibrante perfetta per un bagno piccante? I problemi si moltiplicano a lavoro quando, tra una pratica e l’altra, potreste estrarre dalla vostra borsa la chiavetta USB sbagliata che magari, in un momento di confusione, avete anche offerto al vostro capo ufficio. Avete scampato le situazioni elencate fino ad ora? Non rilassatevi, perché il vibratore a forma di rossetto potrebbe trasformare il momento del trucco in un’imbarazzante gaffe… Che stress! Viva i dildo espliciti, dritti e fieri come peni eccitati!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>