Sesso, il giorno adatto? Il mercoledì

di Valentina 1

Gli anziani avevano un girono per tutti: giovedì gnocchi, venerdì pesce. Ma che il mercoledì fosse ottimale per il sesso, beh, non l’avevano calcolato ancora. Fino ad ora.

A colmare questa lacuna ci ha pensato Christian Rudder di OkCupid, un sito che già in passato vi avevamo citato per i suoi sondaggi in relazione al sesso ed alla rete. Ora è il responsabile del portale a spiegare questo fenomeno, introducendo nella tematica l’ indice di disponibilità sessuale.  Paragonando l’intera faccenda al mercato azionario e borsistico e sottolineando come non vi sia differenza.

Ovviamente per arrivare a tale conclusione OkCupid ha monitorato i suoi clienti di New York, Boston e Washington in cerca di un appuntamento. I dati del profilo degli stessi sono stati poi analizzati, delineando quattro tipi di caratteristiche personali che potrebbero essere correlate con la propensione ad avere nuove relazioni.

Partendo da due fattori primari, ovvero quale fosse la percentuale di single che considerano una priorità fare sesso per considerare una serata perfetta e la percentuale di utenti dell’applicazione mobile che diceva di essere disponibile al grande passo al primo appuntamento. Al quadro generale veniva poi aggiunta la capacità di essere avventurosi ed estroversi in materia.

Elaborando i dati ci si è resi conto che il momento migliore per il sesso, per gli utenti del servizio sarebbe il mercoledì, in pieno periodo feriale. Soprattutto per i single in cerca di compagnia.  Come sempre si tratta di un campione statistico non accettabile come tale, al pari di una intenzione di voto. I giornalisti del New York Times, che per primi hanno raccolto la notizia hanno cercato conferma nei luoghi solitamente frequentati dai single in cerca di avventura. Ed i gestori dei locali confermano il trend. Un fattore spesso dovuto alla maggior calma dei giorni feriali che consente una conoscenza più diretta ai single rispetto ad una serata nel quale il locale è troppo pieno e “pieno” di turisti.

 

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>