Poesie erotiche: Scacchi di nudo

di Redazione Commenta

 Appuntamento ogni domenica e lunedì con i “Racconti Sexisti” di Miss Lucy

Scacchi di nudo in viscere al vento.

Il tuo fare non è mai banale se rovesci l’intenzione.

Scopami spietatamente dentro buchi osceni.

Desidero la furia che a passi sprigiona l’incanto.

I corpi sono freddi ai gemiti caldi.

Non voglio carezze ma solo molteplici danze.

Ora sono qui e mai resterò.

Il sesso strazia se lo inondi con uguaglianza.

Schematica e sintetica muovo la mia pelle con l’eleganza più cruda.

Misera è la vergogna di sostare.

Autentica è la volontà di godere.

Non ti distrarre e non scoraggiarmi al tempo.

Continua e non adattarti al momento.

Scuoti paure, spriragli in tormento.

[N.d.a. Potete leggere altri miei “Racconti Sexisti e Poesie Sexiste” o acquistare il mio libro “Diario di una Sexista” sul mio blog]

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>