Ohlala, creato l’Uber del sesso

di Valentina Commenta

Una sorta di Uber del sesso. E’ così che si può definire “Ohlala” la piattaforma web recentemente nata per mettere in contatto coloro che vogliono una notte indimenticabile senza passare per intermediari: proprio come la grande piattaforma che mette in contatto clienti e automobilisti privati.

Con Ohlala ovviamente la questione si espande su un piano diverso. Perché qui non si mette a disposizione un auto con autista, ma del sesso. Che si tratti di prostitute, escort o giovani che hanno voglia di guadagnare qualche soldo con il proprio corpo, questa è una app, una piattaforma che fa in modo tale di mettere cliente e fornitore di servizio sullo stesso piano e soprattutto in comunicazione diretta.

Il funzionamento di questo servizio sul sesso è molto semplice: i potenziali clienti si registrano sul sito e iniziano a visionare i profili delle ragazze presenti. Dopo la scelta hanno ovviamente la possibilità di mandare una richiesta per un appuntamento. Ma sta alle donna iscritte decidere sia il prezzo del rapporto sessuale ed a decidere cosa offrire, ed a chi. La necessità di un contatto per mettersi d’accordo prima dell’incontro passa quindi per la chat privata che Ohlala offre. In modo discreto e sicuro.

Se questa piattaforma del sesso a pagamento funzionerà sul serio solo il tempo saprà dircelo. Al momento è attiva in Germania dove la prostituzione è legalizzata. Piccola nota di colore: si può anche optare per un semplice appuntamento al cinema, senza per forza finire la serata a letto. La scelta è del cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>