La sexy lingerie che viene dalla Cina

di Redazione Commenta


Prima o poi doveva accadere. Da tempo i prodotti cinesi a basso costo fanno concorrenza a quelli europei, sia per quanto riguarda l’industria tessile che nel campo dell’elettronica. Perciò non stupisce che i professionisti del prezzo contenuto si siano lanciati anche nel campo della biancheria erotica, muovendo all’assalto di colossi come Victoria’s Secrets o Agent Provocateur.
Non ci credete?
Summay Lingerie è il brand che negli ultimi due anni ha spopolato in Cina, unendo sotto il suo nome quasi tutta la progettazione, la fabbricazione e la vendita di biancheria intima sexy del paese. Quello della lingerie sexy è infatti un settore in rapido sviluppo in Cina, ed i tipi della Summay non sono stati certo a guardare. Corsetti, babydoll, e costumi da gattina sexy, vi aspettano nella fotogallery dopo “il salto”.
Curiosità: tutti i capi nelle foto non costano più di dieci dollari al pezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>