Caffè, nicotina ed ali: ecco i condom più bizzarri

di Redazione Commenta

Alla costante ricerca di originalità sotto le lenzuola, ma spesso non è solo una questione di Kamasutra come si potrebbe pensare. Perché non partire allora, almeno per una volta, dai condom? Modelli di ogni forma/sapore/qualità sono stati lanciati sul mercato negli ultimi anni. Ecco allora alcuni degli esempi più eclatanti.

Il preservativo alla nicotina: smettere di fumare vi appare una impresa impossibile? Niente paura: ad aiutarvi c’è Hooker NRT, condom nato da un’idea di un’azienda svedese produttrice del settore, la Pharmacia Latex Aktiebolaget. Il succo del discorso: si può dire addio al fumo dedicandosi al sesso.

Il preservativo nutriente: ecco a voi un condom in grado di stimolare la rigenerazione delle cellule del pene e di sostituire quelle danneggiate. Ciò avviene grazie alla vitamina E contenuta nel lubrificante che agisce come un potente antiossidante fondamentale nella lotta ai radicali liberi. Il prodotto, ideato dall’azienda inglese Medicare, fa parte della linea chiamata ‘Confident Condoms’.

Il preservativo al caffè: Dkt Ethiopia, azienda cspecializzata nel settore dei condom, ha lanciato qualche anno fa un preservativo al gusto di caffè, creato appositamente per chi ama il sesso orale. Il ptogetto di ‘Sensation Coffee‘, questo il nome, è partito per uno scopo soprattutto: incrementare l’uso del profilattico, offrendo così ai consumatori etiopi una nuova alternativa sia nel campo della contraccezione sia nella prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale.

Il preservativo con le ali: la novità è promossa dalla ditta Grove Medicals con sede a Miami. Sensis Quickstrips è il primo condom veloce che l’uomo può indossare facilmente grazie a due ali poste alle estremità. Pratico e igienico, aiuta anche a conservare la piccola percentuale di lubrificante posta su di esso al momento del confezionamento. Infine, grazie alle ali, non è più necessario toccare il preservativo, quindi niente fastidioso odore di lattice e niente graffi ed eventuali rotture al condom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>