Come abbinare i capi lingerie senza sbagliare

di Redazione Commenta

La lingerie ed i completini intimi giocano un ruolo importante sulla psiche di una donna, perché permettono di essere seducenti e di apprezzare maggiormente il proprio corpo. Molte donne utilizzano completini intimi come parte di un outfit, anche se il più delle volte restano nascosti sotto gli indumenti.

La scelta della lingerie non deve essere banale, perché rappresenta una tipologia di abbigliamento capace di far uscire il lato seducente e sexy di una donna. Generalmente, i completini intimi devono essere abbinati con il resto dell’abbigliamento, per poter creare un outfit perfetto che sia visibile o meno agli altri.

Tutti sappiamo che la seduzione è un’arte ed è presente dentro ognuno di noi, dobbiamo solo comprendere come esprimere la nostra arte nel migliore dei modi e capire quale tipologia di lingerie è adatta al nostro corpo e alla nostra personalità.

Come abbinare i completi intimi sexy

Ci sono tanti negozi fisici e online che presentano numerose tipologie di lingerie, interi cataloghi da sfogliare con calma con l’obiettivo di trovare un completino intimo sexy che minimizza i difetti ed esalta le migliori caratteristiche del nostro corpo. L’unico modo per sentirsi belle e seducenti, infatti, è trovare il migliore intimo sexy che si adatta perfettamente ad ogni forma e linea del corpo e che esprime al meglio il proprio carattere.

Durante la creazione di un outfit è importante ricordare che anche i look più sobri possono nascondere una lingerie provocante e seducente, che sia formata da un reggiseno push-up ed un perizoma, oppure da un completino attillato che esalta la sensualità. L’intimo è come una seconda pelle, quindi è bene ricordare che non deve essere troppo largo, deve essere comodo da indossare e da tenere sotto altri indumenti per diverse ore.

Quando si sceglie una sottoveste, è bene decidere se indossarla come baby-doll oppure come capo di abbigliamento. Se la si utilizza come baby-doll, è preferibile scegliere un modello svasato che avvolge per bene il seno, in particolare quando si ha un seno promettente. Altrimenti, è possibile utilizzarla sopra un leggings o un jeans, abbinata con un paio di scarpe che sdrammatizzi la sensualità.

La sottoveste non deve essere troppo lunga, altrimenti si crea un effetto tunica e non è per niente seducente. Molto apprezzate, invece, sono le sottovesti aperte che si chiudono con un fiocco sotto il seno.

Il reggicalze, che è il capo sexy per eccellenza, può essere utilizzato da tutte le donne e non è necessario avere le gambe perfette e sottili. Il reggicalze è una tipologia di intimo sexy che dona eleganza e femminilità se si sceglie il modello giusto, adatto alla forma delle proprie gambe. Va posizionato in vita e sopra l’ombelico ed è necessario abbinare delle specifiche calze senza silicone oppure scegliere delle autoreggenti.

Attenzione all’abbinamento: i modelli alti e lavorati sono più difficili da abbinare, perché si notano molto, mentre i reggicalze bassi non si notano per niente e possono essere indossate facilmente con delle calze velate o coprenti.

Le regole da rispettare quando si indossa la lingerie

  1. Sotto un capo nero è necessario indossare dell’intimo nero;
  2. Sotto un capo colorato è possibile indossare della lingerie bianca o color carne;
  3. Sotto gli indumenti trasparenti è consigliato indossare dell’intimo color carne;
  4. In estate è sconsigliato indossare sotto altri indumenti della lingerie con pizzo o merletti.

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>