Sesso italiani? Ancora un flop a letto

di Valentina Commenta

Decidiamoci una buona volta: in fatto di sesso “Italians do it better” o no? Questa estate non se ne esce vivi. Dalle donne straniere l’uomo italiano è ancora considerato un ottimo stallone, il superdotato, colui che a letto ti fa impazzire. Torniamo tra le mura italiane e l’uomo italico se non viene considerato al pari di un mollusco, poco ci manca. Problemi di erezione? Eiaculazione precoce? No, il problema per le italiane intervistate dal sito di dating C-date è la scarsa fantasia.

Ci risiamo: che “Cinquanta sfumature di grigio” abbia fatto anche qui le sue vittime? Il macho italiano è infatti accusato dalla sua controparte femminile di avere troppa poca fantasia tra le lenzuola. Il sesso ne esce smorto, poco coinvolgente e per molte donne privo di orgasmo. Senza contare che la crescente attenzione degli uomini per la bellezza ed i prodotti ad essa correlati, con la virata “metrosexual” praticamente dietro l’angolo, sta spegnendo pian piano la libido femminile, portando ad una soddisfazione italiana del partner bassissima, pari ad un laconico 29%.

La situazione è gravissima. Sarebbe bene quindi lavorare per migliorare le prestazioni in fatto di sesso. Qualche consiglio? Prima di tutto mettete in chiaro con dolcezza che non siete “Christian Grey” del suddetto libro e poi, tentate effettivamente di dare alle vostre donne qualcosa di nuovo, invitandole a fare lo stesso. Provate ad inserire all’interno della vostra routine sessuale dei sex toys. Sia per voi che per lei. Prendetevene uno adatto alla coppia e date modo alla vostra sessualità di essere un tantino più stuzzicata. Fatele vedere che prendete l’inziativa, che siete ancora il “maschio alfa” che buona parte delle donne cercano.

Basta davvero poco per farle felici (e fesse): ve lo dice una donna. Con un po’ di impegno potrete togliere dalla loro testa il maschio dominante del libro (è inutile negarlo, lo leggono tutte, N.d.R.) e fargli assaggiare il sano maschio italiano in ogni sua sfumatura. Gradiranno, e forse eviteranno di sbeffeggiarvi in sondaggi internazionali.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>