Rocco Siffredi e Xxx Fucktor: continua l’avventura

di Valentina Commenta

Rocco Siffredi punta in alto con il suo XXX Fucktor. E chi pensava che tutto potesse esaurirsi con la presentazione della sosia di Arisa nelle vesti di giurato sexy ha davvero sbagliato i suoi calcoli. Italian Stallion ha presentato con dovizia di particolari anche gli altri giudici ma sta condividendo in rete tutte le fasi del suo progetto.

Non c’è nulla da fare: Rocco Siffredi non è solo un attore porno noto internazionalmente ed un regista hard pluripremiato, ma è uno che sa come sfruttare la rete ed utilizzarla nel migliore dei modi per promuovere i propri lavori. Basta un cenno dei media, e la capacità di cavalcare l’onda ed in tempi brevissimi ecco servito l’evento mediatico con XXX Fucktor.  Il tutto attraverso dei video che fanno intuire il lato hard del tutto e l’inconsapevole contribuito dei suoi detrattori, come Arisa, sentitasi un po’ oltraggiata, a quanto pare, a causa del progetto. Ecco cosa recita una nota diffusa dal suo staff:

E’ uno sfruttamento di cattivo gusto, volgare e inopportuno, dell’immagine di Arisa, che ha un pubblico anche di bambini, non in linea con questo accostamento.

Sulla parola sfruttamento vi sarebbe da parlarne: in fin dei conti si tratta di una sosia… ma lasciamo spazio alla pronta risposta di Rocco:

Alla faccia del cattivo gusto, l’abbiamo trasformata in un sex symbol! Si fanno le parodie porno dei film di Hollywood e non si possono fare di un programma tv? Evidentemente nel 2012 si scherza anche sulla religione, ma ‘l’artista’ resta sacro.

E voi da quale parte vi schierate? Nel frattempo che ci pensate, abbiamo deciso di mettere a vostra facile disposizione uno dei video postati da Rocco Siffredi sul suo canale Youtube e su Facebook: già pregustate la possibile messa in onda della versione non epurata del pornoreality? Penso di si. E prestate attenzione:  tra i presenti nei video potreste scorgere anche il nostro Omar Galanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>