Lezioni di educazione sessuale sul web

di Redazione Commenta

L’educazione sessuale spiegata in maniera semplice e approfondita su internet: è questa l’ultima novità di Oliproject, la scuola virtuale italiana che da questa sera terrà una serie di lezioni di educazione sessuale, completamente gratuite e in video diretta streaming.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Msn.it ed è articolato come un vero e proprio corso di studio, con un calendario di lezioni online e interattive curate dall’Istituto Internazionale di Sessuologia, e tre videochat in diretta per affrontare i temi che riguardano la contraccezione, l’affettività e l’identità sessuale.

Lunedì 23 aprile la ginecologa Aura Fede parlerà di “Contraccezione. Istruzioni per l’uso”, giovedì 3 maggio la direttrice dell’Istituto Internazionale di Sessuologia Roberta Giommi risponderà alle “Prime domande su sesso e sessualità: orgasmo, piacere, prima volta” e lunedì 7 maggio il sessuologo e psicoterapeuta Filippo Nicolini curerà “Gay, etero o bisex? Le tue domande su identità e orientamento sessuale”.

Le lezioni si terranno in prima serata, dalle ore 21 alle 22 circa, e saranno disponibili sia in diretta sul sito di Msn.it, sia in differita a partire dal giorno seguente.

Intanto sul sito di Oliproject sono già disponibili molti contributi video, tutti da consultare nella pagina dedicata all’Educazione sessuale.

Oliproject è stata fondata nel 2004 da un gruppo di studenti e volontari per condividere le loro conoscenze e discutere dei temi più svariati come letteratura, filosofia, Internet, senza scopo di lucro e senza altro fine che la divulgazione libera dell’informazione.

Perciò se nei programmi scolastici italiani l’educazione sessuale manca del tutto, a colmare la lacuna adesso ci pensa il web.

Photo Courtesy | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>