Il boot worship, cos’è?

di Luciana 2

Il boot worship è una pratica erotica che fa parte della cultura feticista, bdsm e femdom. Consiste nell’adorare gli stivali, tacchi compresi, ciò vuol dire che uno schiavo si sente appagato leccando la pelle degli stivali della propria mistress. Di solito può essere praticata parallelamente al trampling, cioè all’essere calpestati. Ma secondo voi un uomo può essere appagato da tale cosa? Si, e non è solo un piacere dello schiavo ma anche della sua padrona.

Il boot worship è diverso dall’essere un feticista dei piedi, perchè viene adorato sopratutto l’odore e il sapore della pelle dello stivale, che indossato ai piedi di una donna, dà ancora più eccitazione. Ricordiamo che avere questi desideri non vuol dire essere malati, ma solamente apprezzare cose un pò diverse dal solito.

Molti si chiederanno se ci siano rischi di malattie, infezioni e altro. Sicuramente bisogna fare attenzione, soprattuto quando si arriva a leccare il tacco, che è la parte più a contatto con il suolo, ma non ci sono particolari problematiche che posso causare rischi di salute. Un’ altra particolare attenzione è assicurarsi che la pelle dello stivale non sia stata lucidata con particolari prodotti. E’ sempre bene, avere a che fare con Mistress professioniste che tutelano se stesse e il proprio schiavo. Il boot worship fa parte dell’anima del feticismo, così come lo stivale è da sempre visto come l’elemento fetish femminile per eccellenza. Provate a immaginare una donna nuda che indossa solo stivali, non pensate che sia una figura estremamente erotica? Avere un uomo ai propri piedi può essere un sogno di alcune donne, ed è un desiderio unico di ogni mistress.

Uno schiavo che adora gli stivali fino a questo punto, a livello psicologico, si sente pieno oggetto della propria padrona, venerando la sua grandezza e la sua superiorità, realizzando così il suo desiderio di essere usato.

Commenti (2)

  1. ascolta posso leccarti i tuoi stivali ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>