Tila Tequila, prime foto dal sex tape

di Valentina Commenta

Con anticipo sul giorno di San Valentino, giornata prevista per il lancio, è uscito il “Tila Tequila Uncorked”, sex tape della ormai famosa cantante/ reality star bisex.  Ormai sembra essere diventata una tradizione: o hai il tuo porno amatoriale o non sei nessuno.

In questo caso Tila Tequila si accompagna, in maniera lasciva e decisamente spinta con Khristina Rose e Charlie Lane, due bellezze mozzafiato.

Davvero un bel trio pronto a soddisfare le fantasie dei maschietti più perversi. Bypassando velocemente il contenuto del video, hot e sicuramente nella media della sua tipologia, sarà curioso spendere due parole su come questo video sia arrivato ad essere distribuito e chi voleva minacciare chi.

Partiamo dalla scoperta. Stranamente, per i primi due giorni dalla notizia della possibile presenza questi video non sono mai stati girati. Le star coinvolte, tolta forse la ex coniglietta Kendra Wilkinson, per prima cosa negano di aver mai girato con la videocamera le loro performance sessuali. Appena la notizia incomincia a fare il giro del globo, partono le prime ammissioni: “ma si, è roba giovanile” oppure “non pensavo potesse saltarne fuori una copia”.

Insomma anche per Tila Tequila è stato lo stesso. Nemmeno il tempo di negare o tentare di far finta di ottenere il sequestro, che arriva la notizia che la tape ha trovato un distributore. In questo caso, come nella maggior parte degli altri, ad accaparrarsi la succosa esclusiva ci pensa la Vivid Entertaiment di Steve Hirsch.

E’ proprio nel momento in cui si scopre chi potrebbe commercializzarla  che parte la fase 3, quella della minaccia di denuncia. La Vivid ormai ci ha fatto il callo, a meno che non si veda recapitare qualche carta del Tribunale non si sconvolge più di tanto, ed anche in quel caso, la maggior parte il tutto si risolve con la pubblicazione della sex tape ed introiti bomba per protagonisti e produttori.

Ed anche in questo caso, Tila Tequila è solo l’ultima della serie.

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>