Fuck For Forest: fai sesso e salva le foreste!

di Giada Commenta

Ti piace fare sesso? Ami la natura? Vuoi fare qualcosa per salvare le foreste di tutto il mondo dal disboscamento ma non sai come iniziare? Fuck For Forest è l’associazione no profit ed ecologica che raccoglie fondi a scopi benefici in un modo davvero singolare, seguite il resto dell’articolo e ve ne innamorerete…

Fuck For Forest è un’associazione con un unico grande e universale credo: la bellezza del corpo nudo e il libero arbitrio. Da questi due principi (che un po’ ricordano i mitici anni ’60 tutti “Sesso, droga e rock and roll”), l’ente ha creato una vera e propria combriccola che, in base al calendario degli eventi, scelgono di incontrarsi, fare del buon sesso in compagnia e donare del denaro per supportare la causa ambientale.

Come si entra a far parte del FFF? Partecipare agli eventi e diventare membro è molto semplice: ogni uomo o donna può infatti scegliere di diventare un attivista erotico o un donatore economico ed erotico, due posizioni che, una volta riconosciute all’interno del gruppo, fanno sì che ogni utente registrato possa godere dei contenuti salvati nella sexy green Gallery collettiva e condividere i propri video e filmati; l’unica clausola valida per inviare il materiale è, ovviamente, quello di mostrarsi nudi in mezzo alla natura. Lo scopo? Dimostrare al mondo quanto il corpo sia in sintonia con la natura e quanto in realtà uomini e vegetazioni siano simili: rigogliosi, desiderosi di riprodursi e selvaggi.

L’associazione è ormai in vita dal 2004 e, grazie ai suoi proventi riscossi da tutto il mondo, è oggi concretamente impegnata nella salvaguardia delle foreste di Brasile, Slovacchia, Ecuador e Costa Rica, un progetto importante di cui la stampa non ama parlare ma che gli attivisti difendono con grande ardore condividendo ogni giorno il loro interesse per la natura e girando video e scattando fotografie di penetrazioni e sesso orale di gruppo, tutti consumati sull’erba o appesi agli alberi delle foreste di tutto il mondo a un unico grido: “Share the love!”.

[Photo Credits fuckforforest]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>