Farrah Abraham, sesso orale poco soddisfacente

di Gianni Commenta

Se avete visto il sex tape di Farrah Abraham, avrete sicuramente notato quanto sia stata fallimentare la sua prova orale che, agli occhi del mondo intero, è già stata ormai oggetto di scherno e di risate, se non addirittura di parodie. Dopo aver praticato un sesso orale poco soddisfacente, braccata da una grande folla di fans pronti a puntarle il dito contro, la bella mammina si è giustificata parlando del pene piccolo di James Deen.

Il sesso orale con l’attore James Deen era stato a dir poco imbarazzante (il suo pene non riusciva a tenere l’erezione, tanto che il tutto venne poi fermato dopo pochi minuti, giusto per non rovinare l’atmosfera e mandare tutti a casa) e oggi la bella Farrah Abraham è costretta a subire continui attacchi sul web dove i blog, e non solo, citano cose catastrofiche ma comunque migliori del sesso orale praticato dalla neo regina del porno. Non mancano poi le guide, vademecum di consigli dispensati alle ragazze che si affacciano per la prima volta al mondo del sesso orale e che, consapevoli della disfatta della Abraham, non potranno assolutamente fallire.

Da canto suo, Farrah spiega alla stampa di essere molto orgogliosa del suo sex tape (come lo chiama lei, nonostante il suo video abbia tutte le carte per essere considerato un video porno vero e proprio!) e di aspettare con ansia che la figlia compia almeno 14 anni per poterle mostrare il video: “Non ho niente da nascondere”, spiega Farrah alle telecamere, “il sex tape che ho fatto ha avuto, e sta avendo, moltissimo successo”. E a proposito del sesso orale dice: “Quel giorno avevo l’influenza, stavo poco bene e faticavo anche a respirare. E poi, ammettiamolo, il pene di James Deen non è poi così grande come dicono, anzi!”. Farrah, errare è umano, non te la prendere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>