La mostra di Nobuyoshi Araki fa scandalo a Zurigo

di Redazione 1

Ammirato per le sue fotografie sensuali di fiori esotici e disprezzato per le controverse immagini di giovani donne legate con delle corde in stile Kinbaku che rimandano alla schiavitù sessuale, il leggendario artista Nobuyoshi Araki è amato in Giappone e famoso in tutto il mondo. Fotografo prolifico, Araki ha pubblicato più di 350 photo book, e nell’ultimo decennio si è rivolto a impreziosire il bianco e nero delle sue immagini con colori acrilici, per aggiungere fervore espressionista.

Al momento i suoi ultimi lavori sono esposti presso la galleria Bob van Osrouw di Zurigo. La mostra PaINtings raccoglie una serie di dipinti dove Araki utilizza una tecnica mista. In bilico tra pittura e fotografia, le immagini di donne legate offrono piacere e dolore allo spettatore, tanto che la mostra è stata aspramente criticata per aver riportato indietro il femminismo di 100 anni.

Pornografo o artista leggendario, l’ultima novità di Nobuyoshi Araki è destinata, ancora una volta, a creare scandalo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>