Sunny Leone: pornostar non vuol dire prostituta

 
Cristiana
14 dicembre 2011
2 commenti

porno prostituta Sunny Leone: pornostar non vuol dire prostituta

Per la star del cinema per adulti Sunny Leone “pornostar” non significa automaticamente “prostituta” ed è molto arrabbiata con chi sostiene il contrario. L’attrice hard di origine indiana ha dichiarato in una recente intervista che, a mettere sullo stesso piano pornostar e prostitute sono le persone ignoranti, e che lei è fortunata ad avere il sostegno della sua famiglia.

I miei genitori, che sono originari del Punjab, erano completamente scioccati quando hanno scoperto che ero nel settore dell’intrattenimento per adulti. Ma la loro reazione era comprensibile e mi ero preparata. Quando mio padre ha capito cosa facevo per vivere si è arrabbiato, ma poi ha detto: qualunque cosa tu faccia, fallo al meglio.

Anche mia madre si è stupita quando le ho detto che mi piaceva fare i video porno lesbo, ma poi lo ha accettato, perché anche questo fa parte del lavoro.

Fare la pornostar non mi ha cambiato come persona, questo i miei lo sanno e oggi mi rispettano per quello che sono e rispettano le mie decisioni. Non ho rimpianti, faccio una bella vita, ho una bella famiglia, buoni amici e nella vita reale fuori dal set ho un solo partner, il mio fidanzato.

I genitori di Sunny Leone hanno vissuto lontano dall’India per diversi anni, e questo – dice Sunny – li ha aiutati ad acquisire una mentalità più elastica. Tuttavia la pornostar ha confessato che la sua famiglia non ha mai visto un film hard dove lei è protagonista.

“Nessun genitore vorrebbe mai farlo” ha detto l’attrice, che a gennaio 2012 presenterà gli oscar del porno AVN Awards, insieme a Bree Olson.

Via | The Times of India
Photo courtesy | Thinkstock

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1IO

    La signora Sunny Leone ha la CODA DI PAGLIA. Chi le dice che non ci siano prostitute che “non hanno rimpianti, fanno una bella vita, abbiano una bella famiglia, buoni amici e abbiano un fidanzato”? Pensa che le prostitute si trovano solo in strada?

    21 apr 2012, 18:14 Rispondi|Quota
    • #2Cristiana

      Non mi sembra che le dichiarazioni di Sunny Leone debbano intendersi in tal senso. Dall’intervista completa, mi sembra che Sunny abbia voluto solo sfatare un modo di pensare abbastanza diffuso nella comunità indiana, meno permissiva di quella occidentale.

      26 apr 2012, 13:12 Rispondi|Quota