Presepe fatto di sex toys a Toledo

di Valentina Commenta

I sex toys sono pensati e costruiti per essere fonte di piacere. In questo caso bisognerebbe quasi parlare di religiosa estasi visto che con questi oggetti erotici è stato messo su un vero e proprio presepe natalizio. Un tocco di genialità made in Toledo.

toledo-presepe-sex-toys-853692

Ad avere avuto questa grandiosa idea è stata una parafarmacia specializzata nella salute sessuale che ha deciso di unire al giocattolo erotico il Natale in modo tutto speciale. Ecco quindi che dei dildo in ceramica sono divenuti Gesù Bambino, Maria Vergine e Sam Giuseppe dopo un attento restyling e l’essere stati utilizzati come tela. La mano che li ha modificati è quella di un artista locale che ha messo a disposizione la sua preparazione arte per portare la classica iconografia sullo stimolatore vaginale.

C’è chi grida alla blasfemia e ne richiede la rimozione, e c’è chi apprezza questo uso alternativo dei dildo che, in fin dei conti, non hanno fatto male a nessuno. Il proprietario della farmacia ha deciso di affidarsi ad un sondaggio online per capire cosa fare:

Non abbiamo intenzione di offendere nessuno, ma non possiamo neanche accettare di essere insultati o minacciati da chi non accetta di vedere certe cose. Sarete voi a decidere.

Sarebbe davvero bello se i dildo riuscissero a rimanere in vetrina, attirando l’attenzione sulla salute sessuale ancor prima della polemica che perde di vista un punto molto importante dell’intera storia: una tela vale l’altra quando ci si impegna nel creare un’opera d’arte. Se i dildo sono da esposizione, di cosa di ha paura: che vengano riutilizzati?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>